#AdisuPuglia: NESSUN RIPENSAMENTO DA GIUNTA, SI MOLTIPLICANO POSTI DI POTERE ALLA FACCIA DEGLI STUDENTI PUGLIESI

Dalla Giunta regionale nessun segno di ripensamento sull’Adisu e si intende proseguire nella disarticolazione dell’agenzia senza alcuna ragione se non quella di regolare i conti all’interno del centrosinistra regionale. Accentrare gli uffici è una manovra illegittima perché in evidente contrasto con la legge regionale n.18/07, che prevede espressamente un’organizzazione decentrata non solo dei servizi ma anche degli uffici. L’obiettivo di tutto è svuotare le sedi decentrate, creando nuove figure dirigenziali (compresa quella dell’Ufficio stampa) vicine alla presidenza della Regione. Il che non ha nulla di “urgente” e, dunque, il Consiglio di Amministrazione, ormai operativo e appena insediato, perché non ritira l’atto e procede collegialmente, senza tanta fretta sospetta? Del resto, c’è tempo fino al 30 giugno. Purtroppo  l’occupazione e la moltiplicazione dei posti di potere sotto il segno di Michele Emiliano continua, alla faccia degli studenti pugliesi a cui in questi anni si era erogato un servizio dignitoso, in base alle risorse disponibili, e che ora potrebbero farne le spese.

Andrea Caroppo

Andrea Caroppo

Andrea Caroppo (26 Giugno 1979) è un avvocato e politico italiano. Nato a Poggiardo (LE), è cresciuto a Minervino di Lecce, dopo aver conseguito la Maturità Classica al Liceo Classico “F. Capece" di Maglie, si laurea in Giurisprudenza, all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, discutendo una tesi in Diritto Regionale sullo Statuto della Regione Puglia. Sposato con Giuliana, padre di due figlie: Nora e Lia. Eletto in consiglio regionale per la prima volta nel 2010, rieletto al secondo mandato alle elezioni regionali 2015. Già Segretario Regionale della Lega Salvini Premier PUGLIA. Eletto Parlamentare Europeo alle elezioni del 26 maggio 2019.

Potrebbero interessarti anche...