DUE ANNI DA ELEZIONI, FORZA ITALIA: “IL FALLIMENTO DELLA GUIDA EMILIANO”

“Due anni dalle elezioni regionali. Ricordiamo un opuscolo che il presidente della Giunta diffuse durante la sua campagna per la rielezione a sindaco di Bari, “Ce ha ffatte fatt Emiliane?”, che raccoglieva i presunti obiettivi raggiunti alla guida della città. Oggi, glielo chiediamo noi: Emiliano, cosa hai fatto per la Puglia fino ad oggi?”. Così i consiglieri regionali di Forza Italia Andrea Caroppo, Francesca Franzoso, Giandiego Gatta e Nino Marmo. “E’ assessore alla Sanità –aggiungono- e si è assunto la responsabilità di un piano di riordino pensato male (con pochi fedelissimi nelle sue stanze di palazzo) e redatto peggio, che taglia i reparti, chiude gli ospedali e riduce l’assistenza. Sul fronte dell’agricoltura, settore trainante della economia pugliese, abbiamo collezionato ritardi su ritardi nella pubblicazione dei bandi del Psr, la Xylella galoppa ancora indisturbata (al netto di task force e agenzie che sono servite ad Emiliano solo a farsi pubblicità), la risorsa idrica è salatissima per le tasche degli agricoltori e gestita confusamente da Arif e Consorzi di Bonifica. Pessimi risultati anche sul fronte dei rifiuti e a certificare il fallimento è arrivata anche l’Ue con la procedura di infrazione per le discariche non chiuse o non bonificate (cinque in Puglia). Non abbiamo fatto mancare i nostri suggerimenti costruttivi anche su questo tema, chiedendo ad Emiliano la chiusura del ciclo dei rifiuti per allineare la nostra Regione al trend europeo delle “discariche zero”. Ma nulla, Emiliano era troppo impegnato nella sua scalata all’interno del Pd per accorgersi dei tanti problemi che affliggono il territorio. Senza dimenticare -concludono- che la Puglia è ancora maglia nera a livello nazionale per disoccupazione giovanile, costringendo i nostri ragazzi a spiccare il volo all’estero non per piacere ma per necessità. Allora…’Ce ha ffatte fatt Emiliane’?”.

Andrea Caroppo

Andrea Caroppo

Andrea Caroppo (26 Giugno 1979) è un avvocato e politico italiano. Nato a Poggiardo (LE), è cresciuto a Minervino di Lecce, dopo aver conseguito la Maturità Classica al Liceo Classico “F. Capece" di Maglie, si laurea in Giurisprudenza, all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, discutendo una tesi in Diritto Regionale sullo Statuto della Regione Puglia. Sposato con Giuliana, padre di due figlie: Nora e Lia. Eletto in consiglio regionale per la prima volta nel 2010, rieletto al secondo mandato alle elezioni regionali 2015. Già Segretario Regionale della Lega Salvini Premier PUGLIA. Eletto Parlamentare Europeo alle elezioni del 26 maggio 2019.

Potrebbero interessarti anche...