Fase 2: Puglia rinuncia a turismo internazionale? Suicidio

Mentre le Regioni e i Paesi di tutta Europa si sono già attivati e si stanno attivando proprio in queste ore per costruire corridoi turistici, la Regione Puglia dichiara di voler puntare tutto sul “turismo di prossimità”, regionale o interregionale, rinunciando al turismo internazionale. La Puglia ha deciso di suicidarsi e trascinare nel baratro gli imprenditori e i dipendenti del comparto?

Confidavo che, come fatto ad esempio dalla Isole Baleari in Spagna, in queste ore la Puglia annunciasse l’avvio dei suoi corridoi turistici con le aree geografiche europee a basso tasso di contagio, come mi ero permesso di suggerire in questi giorni. Invece nulla. Anzi, peggio, la Regione ha completamente dimenticato il tema e dichiara di voler rinunciare agli stranieri. 

Senza turismo internazionale, però, la Puglia muore. Per questo invito immediatamente la Regione ad attivarsi – chiede Caroppo -, cominciando, ad esempio, col dare un senso alle sedi e rappresentanze istituzionali all’estero, a partire dall’ufficio di Bruxelles, da anni completamente abbandonato a se stesso.

Andrea Caroppo

Andrea Caroppo

Andrea Caroppo (26 Giugno 1979) è un avvocato e politico italiano. Nato a Poggiardo (LE), è cresciuto a Minervino di Lecce, dopo aver conseguito la Maturità Classica al Liceo Classico “F. Capece" di Maglie, si laurea in Giurisprudenza, all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, discutendo una tesi in Diritto Regionale sullo Statuto della Regione Puglia. Sposato con Giuliana, padre di due figlie: Nora e Lia. Eletto in consiglio regionale per la prima volta nel 2010, rieletto al secondo mandato alle elezioni regionali 2015. Già Segretario Regionale della Lega Salvini Premier PUGLIA. Eletto Parlamentare Europeo alle elezioni del 26 maggio 2019.

Potrebbero interessarti anche...