FSE: ANCORA UNA VOLTA, MAGISTRATURA ARRIVA PER SUPPLIRE ALL’INEDIA DELLA REGIONE

Ancora una volta, arriva la magistratura a supplire alle mancanze della Regione Puglia, piombata inesorabilmente nell’inerzia targata Emiliano. Oggi, nel mirino dei giudici, la qualità del servizio reso da Ferrovie Sud Est ai cittadini. Qualcosa, finalmente, si muove. Una Regione che, con il solito pressappochismo, non ha saputo vigilare e controllare la qualità del servizio né far rispettare ad Fse le condizioni previste dal contratto di servizio. Un contratto nient’affatto leggero per le tasche dei pugliesi, che pagano 130 milioni di euro l’anno per un servizio da terzo mondo per i cittadini di serie ‘b’ e pure ‘c’ che hanno la sfortuna di riceverlo. Ovvero i salentini. Tra sperperi indegni e ruberie, la Regione non ha saputo controllare per anni in che modo venissero spesi i fiumi di milioni dei pugliesi. Oggi, nel mirino della magistratura c’è la qualità del servizio. Ma il caso delle sbarre dei passaggi a livello che restano alzate durante il transito dei treni, merita un’attenta e scrupolosa riflessione: non vorremmo che si verificasse una sciagurata ipotesi e che i giudici dovessero trovarsi a indagare anche su un disastroso ed evitabile incidente. Il peggio è stato già più volte sfiorato come nei ripetuti episodi di autocombustione degli autobus Fse durante le corse, con tanto di passeggeri a bordo.

Andrea Caroppo

Andrea Caroppo

Andrea Caroppo (26 Giugno 1979) è un avvocato e politico italiano. Nato a Poggiardo (LE), è cresciuto a Minervino di Lecce, dopo aver conseguito la Maturità Classica al Liceo Classico “F. Capece" di Maglie, si laurea in Giurisprudenza, all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, discutendo una tesi in Diritto Regionale sullo Statuto della Regione Puglia. Sposato con Giuliana, padre di due figlie: Nora e Lia. Eletto in consiglio regionale per la prima volta nel 2010, rieletto al secondo mandato alle elezioni regionali 2015. Già Segretario Regionale della Lega Salvini Premier PUGLIA. Eletto Parlamentare Europeo alle elezioni del 26 maggio 2019.

Potrebbero interessarti anche...