GIUNTA #RegionePuglia: TRISTI RESE DEI CONTI IN MAGGIORANZA MENTRE LA PUGLIA ARRANCA

COMUNICATO STAMPA: «Prima un Emiliano tutto preso dal desiderio di guadagnarsi un posto al sole sulla scena nazionale, poi un Emiliano proiettato sul congresso del PD, ora un Emiliano “collaborazionista” che cerca di utilizzare la Giunta come camera di compensazione dei suoi continui cambi di posizionamento interni al PD: è un siparietto disdicevole che mortifica non solo tutti i pugliesi ma anche le personalità di spessore che pure fanno parte della maggioranza e della Giunta», commenta così il capogruppo di FI in Consiglio Regionale, Andrea Caroppo, le indiscrezioni fornite oggi dalla stampa in ordine ai malumori tra le fila della maggioranza e della Giunta Emiliano.
«Le questioni interne al PD continuano a costare ai pugliesi un prezzo salatissimo. Anziché valutare e premiare competenze, rappresentatività e impegno, un Emiliano da mesi un po’ appannato non riesce a mantenere le tante promesse fatte in ordine alla composizione della Giunta ed alla assegnazione di deleghe che incomprensibilmente continua a trattenere nonostante risultati disastrosi, di talché leggiamo di un autorevole assessore che addirittura diserterebbe da tempo le assisi. 
E’ evidente, ancora una volta, che si è di fronte alla sciatteria ed alla improvvisazione più becere mentre la Puglia arranca»
Andrea Caroppo

Andrea Caroppo

Andrea Caroppo (26 Giugno 1979) è un avvocato e politico italiano. Nato a Poggiardo (LE), è cresciuto a Minervino di Lecce, dopo aver conseguito la Maturità Classica al Liceo Classico “F. Capece" di Maglie, si laurea in Giurisprudenza, all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, discutendo una tesi in Diritto Regionale sullo Statuto della Regione Puglia. Sposato con Giuliana, padre di due figlie: Nora e Lia. Eletto in consiglio regionale per la prima volta nel 2010, rieletto al secondo mandato alle elezioni regionali 2015. Già Segretario Regionale della Lega Salvini Premier PUGLIA. Eletto Parlamentare Europeo alle elezioni del 26 maggio 2019.

Potrebbero interessarti anche...