#RIFIUTI: DISCARICHE A RISCHIO MULTE UE, EMILIANO CHIUDA CICLO PER UNA PUGLIA A DISCARICHE ZERO

L’Italia potrebbe essere condannata dall’Unione Europea anche per le cinque discariche in Puglia che mettono a rischio la salute dei cittadini e l’ambiente. La procedura di infrazione è dovuta alla mancata bonifica o chiusura entro i termini delle discariche nostrane, ma da questa Giunta regionale non vediamo segni di resipiscenza: si continua a sventolare l’utopistico slogan dei “rifiuti zero” e a voler aprire nuove e potenziali bombe ecologiche, mentre nel resto dell’Unione Europea si azzera progressivamente il conferimento in discarica.

Le cinque discariche nel mirino dell’Ue sono situate tutte nella Provincia di Barletta-Andria-Trani, ma certamente la Puglia è ormai una pattumiera a cielo aperto guardando all’intero territorio regionale. Ed Emiliano persevera nell’errore, volendo aprire nuove discariche soprattutto nel Salento. Eppure, abbiamo consigliato e proposto alla Giunta regionale di lavorare sulla chiusura del ciclo per una Puglia a “discariche zero”, in linea con il trend seguito dai più moderni ed efficienti Paesi europei, che stanno smantellando strutture in grado di inquinare aria, suolo e sottosuolo.

Chissà se un giorno, poi, la scienza ci consegnerà le ragioni della drammatica incidenza di tumori nella nostra Regione…

La Puglia non può pagare un prezzo insostenibile in termini ambientali e sanitari (per non parlare delle tariffe salatissime). Chiediamo ad Emiliano di invertire subito la rotta, chiudendo non solo le discariche pericolose, ma anche una pagina che racconta un altro fallimento della sua maggioranza e del centrosinistra degli ultimi anni.

Andrea Caroppo

Andrea Caroppo

Andrea Caroppo (26 Giugno 1979) è un avvocato e politico italiano. Nato a Poggiardo (LE), è cresciuto a Minervino di Lecce, dopo aver conseguito la Maturità Classica al Liceo Classico “F. Capece" di Maglie, si laurea in Giurisprudenza, all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, discutendo una tesi in Diritto Regionale sullo Statuto della Regione Puglia. Sposato con Giuliana, padre di due figlie: Nora e Lia. Eletto in consiglio regionale per la prima volta nel 2010, rieletto al secondo mandato alle elezioni regionali 2015. Già Segretario Regionale della Lega Salvini Premier PUGLIA. Eletto Parlamentare Europeo alle elezioni del 26 maggio 2019.

Potrebbero interessarti anche...