SS 275: Intollerabile non riuscire a realizzare un’opera pubblica fondamentale, il primo interesse pubblico è la vita dei viaggiatori

E’ intollerabile che non si riesca a realizzare una arteria fondamentale e imprescindibile per il Salento e per tutta la Puglia. Dalla Regione all’Anas all’Anac a tutti deve essere chiaro che il primo interesse pubblico da tutelare nella vicenda della Maglie-Leuca SS275 è quello dei cittadini a raggiungere l’estremo lembo del Salento, fondamentale asset turistico, senza impiegare ore e soprattutto rischiare la vita. 
Non entro nel merito del procedimento amministrativo né in altri procedimenti che non sono di mia competenza mi limito a significare la rabbia e la frustrazione dei pugliesi e dei salentini dinanzi al fatto che, ora per un motivo, ora per un altro, opere essenziali per portarci fuori da un contesto di terzo mondo – quali la SS275 Maglie-Leuca – non riescono mai a vedere la luce. 
Non si sfrutti l’inaccettabile clima di incertezza dovuto a contenziosi e lungaggini burocratiche per far naufragare un’opera pubblica che attende la luce da troppi anni e la cui mancanza – insieme alla mancanza di un trasposto pubblico locale degno di questo nome – rende muoversi nel Salento un incubo pericoloso.
Andrea Caroppo

Andrea Caroppo

Andrea Caroppo (26 Giugno 1979) è un avvocato e politico italiano. Nato a Poggiardo (LE), è cresciuto a Minervino di Lecce, dopo aver conseguito la Maturità Classica al Liceo Classico “F. Capece" di Maglie, si laurea in Giurisprudenza, all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, discutendo una tesi in Diritto Regionale sullo Statuto della Regione Puglia. Sposato con Giuliana, padre di due figlie: Nora e Lia. Eletto in consiglio regionale per la prima volta nel 2010, rieletto al secondo mandato alle elezioni regionali 2015. Già Segretario Regionale della Lega Salvini Premier PUGLIA. Eletto Parlamentare Europeo alle elezioni del 26 maggio 2019.

Potrebbero interessarti anche...