ZES PUGLIA: GRAVE ESCLUDERE IL DISTRETTO DI NARDÓ. REGIONE PUGLIA CI RIPENSI

Escludere il distretto di Nardò-Galatone dalla ZES che si vorrebbe limitare alla sola zona industriale di Lecce è un errore gravissimo, un danno a tutto il Salento.

Le ZES  sono zone destinatarie  di  importanti benefici fiscali e semplificazioni amministrative, che consentono lo sviluppo di imprese già insediate e che si insedieranno, attraendo anche investimenti esteri: escludere il distretto di Nardò-Galatone vorrebbe dire impedire a questa parte di territorio di crescere e produrre occupazione e sviluppo.

Quel comparto industriale, infatti, mostra dei segnali di ripresa negli asset sempre storicamente al centro della sua vocazione: la moda innanzi tutto, ma anche il TAC (tessile-abbigliamento-calzaturiero), il mobile, il comparto vinicolo. Andrebbe, dunque, promosso e non mortificato.

Chiedo, dunque, alla Regione Puglia – peraltro in notevole ritardo – di rivedere questa scelta dando al Salento l’opportunità di crescere.

Andrea Caroppo

Andrea Caroppo

Andrea Caroppo (26 Giugno 1979) è un avvocato e politico italiano. Nato a Poggiardo (LE), è cresciuto a Minervino di Lecce, dopo aver conseguito la Maturità Classica al Liceo Classico “F. Capece" di Maglie, si laurea in Giurisprudenza, all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, discutendo una tesi in Diritto Regionale sullo Statuto della Regione Puglia. Sposato con Giuliana, padre di due figlie: Nora e Lia. Eletto in consiglio regionale per la prima volta nel 2010, rieletto al secondo mandato alle elezioni regionali 2015. Già Segretario Regionale della Lega Salvini Premier PUGLIA. Eletto Parlamentare Europeo alle elezioni del 26 maggio 2019.

Potrebbero interessarti anche...