Piani Formativi Aziendali 2016

L’Avviso 4/2016 è lo strumento attraverso cui la Regione Puglia sostiene la Formazione Continua degli occupati
Con l’Avviso 4/2016 la Regione Puglia fornisce contributi finanziari alle imprese per sostenere lo sviluppo delle competenze e l’aggiornamento professionale delle lavoratrici, dei lavoratori e degli imprenditori pugliesi.

Obiettivi generali e finalità dell’Avviso

  • Rafforzare la competitività del sistema economico e produttivo attraverso l’adeguamento e lo sviluppo delle competenze e della professionalità dei propri dipendenti;
  • Sostenere iniziative in materia di formazione e qualificazione professionale che contribuiscano al miglioramento culturale e professionale dei lavoratori;
  • Rispondere ai fabbisogni manifestati da singole aziende impegnate in processi di riorganizzazione e/o innovazione o di aggiornamento. Tipologia dei Piani Formativi monoaziendali o pluriaziendali (connessi ad esigenze formative comuni a più imprese):
  • Tipologia a) piani formativi di aggiornamento delle competenze professionali;
  • Tipologia b) piani formativi di riqualificazione dei lavoratori delle imprese a seguito di mutamenti di mansioni previste dall’art. 2103 codice civile;
  • Tipologia c) piani formativi di aggiornamento e/o di riqualificazione dei lavoratori delle imprese a seguito di nuovi investimenti e/o nuovi insediamenti produttivi e/o programmi di riconversione produttiva, avviati non prima di due esercizi sociali antecedenti la presentazione della candidatura e non oltre la data di presentazione del piano formativo.

Chi può presentare la domanda? – Soggetti Attuatori

  • I piani formativi monoaziendali possono essere presentati ed attuati da: singole imprese solo ed esclusivamente per la formazione dei propri dipendenti autonomamente o in collaborazione con organismi inseriti nell’Elenco Regionale degli Organismi accreditati ex art 25 L.R. n. 15/2002 a cui l’impresa affida l’incarico di realizzare il piano mediante la costituzione di un RTS/RTI, costituito o costituendo.
  • I piani formativi pluriaziendali possono essere presentati ed attuati da: Raggruppamenti Temporanei tra Imprese per la formazione dei propri dipendenti aventi sede nel territorio pugliese (RTI) e/o Raggruppamenti temporanei di scopo (RTS) tra imprese ed organismi di formazione già costituiti o in via di costituzione;

Destinatari

  • imprenditori e lavoratori occupati che prestano la loro attività lavorativa presso un’unità produttiva ubicata nel territorio regionale. Per lavoratori occupati si intendono i lavoratori dipendenti, compresi i soci di imprese cooperative con rapporto di lavoro subordinato.

Modalità di presentazione delle domande e termini

  • Le domande dovranno essere inoltrate telematicamente attraverso la procedura on line Avviso n. 4/2016 – Piani Formativi aziendali – PO Puglia F.E.S.R.-F.S.E. 2014-2020 messa a disposizione nella sezione Formazione Professionale (link: www.sistema.puglia.it/pianiformativi2016)

La procedura sarà disponibile a partire dal 11/07/2016 sino ad esaurimento risorse.
L’invio delle domanda sarà temporaneamente sospeso, per la pausa estiva, dal 06/08/2016 al 21/08/2016.

Risorse disponibili
€ 10.000.000,00

L’Avviso 4/2016 “Piani Formativi Aziendali” è cofinanziato con risorse del PO Puglia F.E.S.R.-F.S.E. 2014-2020 Asse prioritario X ” Investire nell’istruzione, nella formazione e nella formazione professionale per le competenze e l’apprendimento permanente”.
Il contributo pubblico concesso per la realizzazione di ciascun piano formativo aziendale e/o pluriaziendale non potrà superare:

  • per i piani di tipologia a) l’importo di € 200.000,00;
  • per i piani di tipologia b) e c) l’importo di € 700.000,00

BANDO: http://goo.gl/Akd8Vf

Allegati: http://goo.gl/TmU8By

Andrea Caroppo

Andrea Caroppo

Andrea Caroppo (26 Giugno 1979) è un avvocato e politico italiano. Nato a Poggiardo (LE), è cresciuto a Minervino di Lecce, dopo aver conseguito la Maturità Classica al Liceo Classico “F. Capece" di Maglie, si laurea in Giurisprudenza, all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, discutendo una tesi in Diritto Regionale sullo Statuto della Regione Puglia. Sposato con Giuliana, padre di due figlie: Nora e Lia. Eletto in consiglio regionale per la prima volta nel 2010, rieletto al secondo mandato alle elezioni regionali 2015. Già Segretario Regionale della Lega Salvini Premier PUGLIA. Eletto Parlamentare Europeo alle elezioni del 26 maggio 2019.

Potrebbero interessarti anche...