PSR Puglia: dopo Xylella ennessimo pasticcio senza precedenti, governo Emiliano finisca il prima possibile

L’annullamento delle graduatorie di alcune misure del PSR è un fatto mai accaduto prima, di estrema gravità, una figuraccia internazionale. Per colpa della Regione sono bloccati quasi 500 milioni di € destinati a un settore nevralgico per il tessuto produttivo e occupazionale pugliese, ancor più dopo l’emergenza Covid.

Ciò che rende il tutto ancor più grave è la circostanza che un anno fa il Tar aveva già ordinato alla Regione di rifare le graduatorie perché le prime erano illegittime ma, ciononostante, la Regione Puglia ha fatto illegittimamente anche le seconde. Errare si può, perseverare no.

Questa è solo l’ultima prova della sciatteria intollerabile che da 5 anni contraddistingue l’azione del governo regionale.

Dopo aver permesso alla Xylella di uccidere milioni di ulivi e interi comparti agricoli, ora Emiliano sta finendo di rovinare l’agricoltura pugliese. C’è solo da augurarsi che la sua esperienza di Governo termini quanto prima.

Andrea Caroppo

Andrea Caroppo

Andrea Caroppo (26 Giugno 1979) è un avvocato e politico italiano. Nato a Poggiardo (LE), è cresciuto a Minervino di Lecce, dopo aver conseguito la Maturità Classica al Liceo Classico “F. Capece" di Maglie, si laurea in Giurisprudenza, all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, discutendo una tesi in Diritto Regionale sullo Statuto della Regione Puglia. Sposato con Giuliana, padre di due figlie: Nora e Lia. Eletto in consiglio regionale per la prima volta nel 2010, rieletto al secondo mandato alle elezioni regionali 2015. Già Segretario Regionale della Lega Salvini Premier PUGLIA. Eletto Parlamentare Europeo alle elezioni del 26 maggio 2019.

Potrebbero interessarti anche...