#XYLELLA: REGIONE INCAPACE DI AFFRONTARE EMERGENZA, URGE NOMINA COMMISSARIO STRAORDINARIO

La Regione ha ampiamente dimostrato di non essere in grado di affrontare un’emergenza titanica come quella della Xylella ed il presidente Emiliano è completamente fuori strada, ritenendo di poter convivere con un fenomeno del genere attuando misure del tutto ordinarie. Perciò, bisogna urgentemente riappropriarsi di un approccio emergenziale, richiedendo al governo nazionale la nomina di un commissario straordinario, ritirare la ridicola task force istituita da Emiliano e scegliere come unico partner di lavoro la comunità scientifica, quella vera.

Dal primo maggio, inizieranno i controlli da parte del Corpo Forestale, che sanzionerà gli agricoltori che non hanno ottemperato alle buone pratiche senza che la Regione abbia fatto una massiccia campagna di comunicazione (anche televisiva) per informarli e senza che abbia dato nemmeno il buon esempio obbligando ai Consorzi di Bonifica la pulizia dei canali. Al danno anche la beffa, visto che oltre al clamoroso ritardo anche sul fronte delle forme di ristoro per i danni patiti, si impedisce agli agricoltori di immaginare un nuovo futuro tra gli obblighi per gli espianti derivanti dalla legge del 1951 e la porcheria legislativa della legge Blasi, partorita sull’onda di teorie complottiste prive di fondamento.

Abbiamo dato ospitalità, tra i banchi del Consiglio regionale, a pseudo scienziati che fanno ancora parte della task force e che hanno dato uno spettacolo indegno e indecoroso. Senza dimenticare di aver dato fiato persino a chi proponeva un “cimitero degli ulivi”, ovvero lasciare gli ulivi morti per testimoniare l’attaccamento ad un simbolo della nostra terra. Follie inconcepibili, a cui Emiliano ha prestato il fianco e ci auguriamo che, dopo le fatiche delle primarie, qualcuno inizi sul serio ad occuparsi dei problemi della Puglia.

Qui il mio intervento in Consiglio Regionale, al seminario: “Xylella: il punto su ulteriori studi e ricerche”

Andrea Caroppo

Andrea Caroppo

Andrea Caroppo (26 Giugno 1979) è un avvocato e politico italiano. Nato a Poggiardo (LE), è cresciuto a Minervino di Lecce, dopo aver conseguito la Maturità Classica al Liceo Classico “F. Capece" di Maglie, si laurea in Giurisprudenza, all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, discutendo una tesi in Diritto Regionale sullo Statuto della Regione Puglia. Sposato con Giuliana, padre di due figlie: Nora e Lia. Eletto in consiglio regionale per la prima volta nel 2010, rieletto al secondo mandato alle elezioni regionali 2015. Già Segretario Regionale della Lega Salvini Premier PUGLIA. Eletto Parlamentare Europeo alle elezioni del 26 maggio 2019.

Potrebbero interessarti anche...